Bilance per Alimenti : guida alla scelta

Pubblicato il: 31/07/2017 18:10:50
Bilance e Sistemi per Pesare

Come bilancia professionale per alimenti noi intendiamo quegli strumenti destinati a ristorazione collettiva,panifici, mense, gastronomia e controllo di qualità nell'industria alimentare.

Le bilance usate in ambito alimentare sono spesso esposte ad un uso gravoso estremo. Acqua, oli, grassi, polvere, sporcizia, farina, particelle ecc. sono i nemici naturali di una bilancia. Quando pesiamo alimenti dovremmo acquistare le bilance che possono sopportare questi nemici senza conseguenze.

Esistono apposite classi di protezione indicanti a quali impatti ambientali può essere esposta una bilancia senza subire danni per quanto riguarda protezione da contatto, corpi estranei e umidità. Queste classi di protezione sono specificate nella norma “DIN EN 60529" e si individuano con il codice IP.

IP sta per Ingress Protection, La protezione di ingresso protegge l'apparecchiatura all'interno di un involucro contro oggetti solidi, polvere e acqua. I vari gradi di protezione sono rappresentati da un sistema numerico noto come classificazione IP. Questo sistema segue il formato IP ## dove ## è una combinazione di numeri. La prima cifra che segue l'IP identifica il livello di protezione contro gli oggetti solidi, inclusa la polvere. La seconda cifra è il livello di protezione contro varie forme di umidità.

IP 6 9 = Protezione dall'ingresso Prima cifra: protezione contro i solidi Seconda cifra: protezione contro l'umidità

L' IP è composto da una combinazione di due cifre indicando il grado di protezione, ad esempio IP68. La prima cifra specifica la classe di protezione relativa alla protezione da contatto e contro l’ingresso di corpi estranei (protezione dalla polvere), la seconda cifra indica la protezione contro l’acqua e l’umidità (protezione da spruzzi d’acqua). I componenti di molte bilance in acciaio inox hanno grado di protezione compreso tra IP65, IP67 e IP68. Quando le bilance sono in acciaio inox ed hanno adeguata protezione ( in base all indentificativo IP ) sono conformi sia per il vostro sistema di qualità che conformi alle prescrizioni HACCP.

Esempi di CLASSIFICAZIONE IP

L'elenco sottoriportato delle classificazioni IP è organizzato dal livello più alto di protezione dall'ingresso al più basso.

  • IP69K Resistente alla polvere e resistente all'acqua ad alta pressione e alle alte temperature (K indica resistenza all'acqua ad alta pressione)
  • IP68 A tenuta di polvere, protegge dall'acqua mentre è immersa a 15 metri di profondità
  • IP67 Impolverato e resistente all'acqua mentre è immerso a un metro di profondità
  • IP66  A tenuta di polvere e protezione contro l'acqua ad alta pressione proiettata da qualsiasi direzione
  • IP65 A tenuta di polvere e protezione contro l'acqua a bassa pressione proiettata da qualsiasi direzione
  • IP64 A tenuta di polvere e protezione contro gli spruzzi d'acqua

Come scegliere quindi :

  1. accertiamoci che la bilancia sia in acciaio inox se necessario
  2. verifichiamo sempre che il modello di bilancia scelta sia almeno IP65 o superiore
  3. verifichiamo se è necessaria l'Omologazione CE-M
  4. alcuni modelli hanno il doppio display ( vuol dire poter leggere il peso da entambi i lati della bilancia ) e questo risulta essere un enorme vantaggio pratico nei laboratori alimentari.
  5. alimentazione da rete o batteria : potrebbe essere utile una bilancia con funzionamento a batteria, proprio per la presenza di acqua durante le lavorazioni degli alimenti.
  6. grandezza del piano di pesata : fondamentale. Il piatto di pesata è sufficientemente grade per ospitare il contenitore che usate ?

Posts correlati

Condividi questo contenuto