Bilance Omologate per la Vendita

Pubblicato il: 06/05/2016 13:47:13
Bilance e Sistemi per Pesare Rss feed

In tutte le attività commerciali, fisse o ambulanti, dove venga venduto un prodotto a peso netto, la legge impone bilance omologate. Su questo punto molti utenti non sono sufficientemente informati, complici anche le informazioni poco chiare che molti siti scrivono sulle loro schede prodotto. Un punto fondamentale per chi acquista online è verificare che la bilancia sia non solo omologata dal fabbricante ma anche provvista di prima verifica periodica valida tre anni, il famoso bollino verde delle Camere di Commercio. Se comprate una bilancia online omologata , dovrete preoccuparvi di verificare che il venditore vi fornisca anche la prima verifica. In caso contrario dovrete occuparvi , sostenendo costi accessori e tempo ulteriore, di farvi bollare la bilancia in camera di commercio. Questo passaggio non è del tutto scontato poiché non è raro che gli uffici metrici ritengano la bilancia non omologabile, perché magari di bassa qualità e con livelli di errore che sono molto oltre il consentito dai parametri legalmente stabiliti. Comprendiamo che cercando online "bilance omologate" o " bilance peso prezzo" ci vedremo restituiti milioni di risultati con bilance a prezzi inspiegabilmente bassi , di ogni provenienza, su siti improbabili, un utente finale si senta disorientato e finisca con non capire cosa e dove comprare. Nella nostra sezione dedicata al commercio, potrete vede una serie di bilance omologate da banco  dove ovunque è precisato che noi le forniamo con prima verifica periodica valida 3 anni inclusa. Zero preoccupazioni , la bilancia che acquisterete su sinergica-soluzioni.it va solo tolta dall'imballo ed usata nella vostra attività commerciale. 

Tutte le bilance omologate CE-M vengono fornite con contrassegno di prima verifica periodica (validità 3 anni) incluso nel prezzo.

Bilance omologate (Direttiva 2014/31/UE ).

Per Legge devono essere omologate tutte quelle bilance che trovano applicazione in rapporto con terzi per :

1) Determinazione della massa per le transazioni commerciali;
2) Determinazione della massa per il calcolo di un pedaggio, una tariffa, una tassa, un premio, un’ammenda, una remunerazione, un’indennità o compenso di tipo analogo;
3) Determinazione del peso per l’applicazione di disposizioni legislative o regolamentari; perizie giudiziarie;
4) Determinazione di peso nella prassi medica nel contesto della pesatura di pazienti per ragioni di controllo, diagnosi e cura;
5) Determinazione del peso per la fabbricazione di medicine su prescrizione in farmacia e determinazione dei pesi in occasione delle analisi effettuate in laboratori medici e farmaceutici;
6) Determinazione del prezzo in funzione del peso per la vendita diretta al pubblico e la confezione di preimballaggi;

La verifi cazione periodica delle bilance consiste nell’accertare il mantenimento nel tempo della loro affidabilità metrologica finalizzata alla
tutela della fede pubblica, nonché l’integrità di sigilli anche elettronici e etichette o altri elementi di protezione previsti dalle norme vigenti. La
verifi cazione periodica delle bilance va effettuata ogni 3 anni avvalendosi degli uffici provinciali metrici istituiti presso le camere di commercio o mediante laboratori metrologici.

bilance retail

Vediamo ora di fornire alcuni consigli e spiegare le differenze tra bilance omologate per permettervi di acquistare con più consapevolezza un bene strumentale essenziale per la vostra attività :

1) bilancia da banco bassa o alta ? Una prima scelta e questa, in base a come è strutturato il vostro banco/ negozio risulterà più idonea una delle due soluzioni. Quelle alte , definite con colonna o a bandiera, consentono di girare il display in direzione del cliente. Le basse hanno già il doppio display sia per l'operatore che il per il cliente. Certo dipenderà anche da quanto spazio potete occupare.

2) bilancia con scontrino o senza ? Premesso che lo scontrino emesso da una bilancia, seppur omologata, non ha validità fiscale ma solo di totalizzare il conto al cliente, questa è una soluzione indispensabile per recarsi alla cassa e pagare senza somme manuali o fogliettini su cui fare il conto. L'integrazione con i vostri dati sullo scontrino, la data e l'ora , il peso, il prezzo ed il totale per ogni merce acquistata, rendono queste bilance più importanti e professionali. Un plus irrinunciabile è molto apprezzato da venditori e clienti. 

3) che portata scegliere ? Noterete che all'interno di un modello di bilancia omologata da banco, il prezzo resta invariato tra una portata e l'altra spingendo erroneamente a pensare "compro quella con portata maggiore visto che costa uguale". Questo approccio è sbagliato poiché in Italia la legge ha previsto anche che divisione deve avere la bilancia usata in una specifica attività ( alimentari, frutta e verdura, erboristerie, gelaterie ecc. ) . Informatevi dunque per evitare di essere fuori legge.

4) la uso all'interno di un negozio o sono un ambulante ? Cambia molto, il venditore ambulante, che opera in mercati all'aperto dovrebbe prediligere le bilance con i display a Led Rossi che su sfondo nero garantiscono una chiara leggibilità anche se esposti alla luce solare diretta. 

5) funziona solo a corrente o anche a batteria ? E se si, quanto dura la batteria ? Nelle due domande anticipiamo le risposte che dovremmo ottenere prima di comprare. La batteria e la sua durata sono quasi tutto per alcuni tipi di attività , pensiamo alle aziende agricole, ambulanti, venditori al mercato.

6) memorie per articoli e prezzi. Queste due caratteristiche sono importanti, ogni bilancia ha una sua capacità. Di memorizzare un certo numero di articoli e prezzi ad essi associati. È una delle cose che fa cambiare il prezzo di una bilancia.

7) quanti operatori possono lavorare contemporaneamente su una bilancia ? Anche qui, verificate, si va da 1 a più operatori ed anche questo incide sul prezzo.

8) assistenza post-vendita. Assicuratevi di poter contare su un servizio di assistenza post-vendita, il risparmio iniziale di pochi euro potrebbe tradursi in uno spreco totale se non potrete far riparare la vostra bilancia in caso di necessità.

9) ricambi. Idem come al punto 8. Batteria, alimentatore, tastierino, possono rompersi e dovranno essere sostituiti. 

10) estetica della bilancia.Non sottovalutate anche questo aspetto. In fondo la vostra bilancia farà parte anche dell'arredamento del vostro negozio ed influirà su tutto il contesto. Una bilancia brutta, palesemente di bassa qualità , Dai colori sbiaditi o troppo accesi  , di design pessimo non aiuterà di certo. 

In conclusione, per comprare la bilancia da usare nel vostro negozio, non guardate solo al prezzo. Dedicate qualche minuto in più e rivolgetevi a professionisti del settore. Solo così sarete certi di aver fatto un buon acquisto ! 

Posts correlati

Condividi questo contenuto