Come scegliere una bilancia per spedizioni

Pubblicato il: 30/11/2018 18:54:02
Bilance e Sistemi per Pesare

Nel settore delle spedizioni, di qualsiasi tipo, si utilizzano molte diverse tipologie di bilance, che vanno dalle semplici bilance meccaniche alle più complesse bilance digitali che possiedono funzioni decisamente più avanzate.

Che si tratti di pacchi o di corrispondenza, assicurarsi che le affrancature siano adeguate al peso e alla quantità di merce da spedire e che il peso dei colli sia stato misurato adeguatamente assicurano un risparmio dal 10 al 15% sui costi di spedizione. Operazioni di pesatura corrette, dunque, sono indispensabili per garantire che l’intera catena di spedizione funzioni.

Le aziende che spediscono merci, i venditori, i magazzini, gli e-commerce, gli uffici postali e coloro che operano nell’ambito della logistica hanno bisogno di dotarsi di sistemi di pesatura adatti. Per questo occorre fare attenzione nella scelta della specifica bilancia da utilizzare.

Se, ad esempio, si opera in un magazzino molto affollato di pacchi o buste e si ha bisogno di organizzare molte spedizioni al giorno, vale la pena affidarsi a uno strumento di alta qualità, capacità e precisione. Se, invece, abbiamo un piccolo business che spedisce pochi colli sarà sufficiente una bilancia pesapacchi di buona qualità che permetta di non fare errori nella pesatura e, quindi, perdere tempo e risorse nella gestione delle spedizioni.

Esistono, poi, buone norme che è bene seguire. In generale prima di rivolgersi a un centro spedizioni è consigliabile arrotondare il peso del collo al chilogrammo superiore, per non vederlo tornare indietro o vedersi rifiutata la spedizione. È bene, inoltre, considerare anche un 15% in più per l’imballaggio e non dimenticarsi di misurare anche le dimensioni del pacco stesso ai fini del calcolo del peso volumetrico.

come si calcola il volume dei pacchi

Come utilizzare le bilance per spedizioni

Oltre a questi suggerimenti generici è utile tenere a mente alcune indicazioni sull’utilizzo delle bilance per spedizioni, in modo da assicurarsi le migliori prestazioni e la maggior precisione possibile.

Innanzitutto se si utilizza una bilancia meccanica occorre assicurarsi che il piatto sia abbastanza grande per i pacchi che siamo soliti spedire. Quando si esegue la pesatura, inoltre, è bene porre delicatamente l’oggetto sulla bilancia, sia senza imballaggio che dopo averlo imballato, e attendere che l’ago si stabilizzi, prima di leggere la cifra che viene indicata.

Sarà utile, inoltre, ricordare che le regole di spedizione sia postali che dei diversi operatori variano piuttosto spesso. Possono cambiare i costi, le modalità, le dimensioni e il peso accettati, le affrancature richieste. Tenersi aggiornati garantirà di non incappare in spiacevoli sorprese come, ad esempio, far pagare al cliente finale un costo di spedizione inadeguato e, quindi, avere un danno sui profitti.

Quando si spediscono delle merci occorre fare attenzione anche alle più piccole variazioni di peso perché possono determinare diversi costi o procedure di spedizione. Per questo sarebbe sicuramente più consigliabile utilizzare bilance digitali.

Questi strumenti, infatti, garantiscono una lettura chiara del valore del peso, con risoluzione anche di diversi decimali. Le bilance digitali, inoltre, grazie alla loro semplicità di lettura, riducono la possibilità di errori umani e permettono di velocizzare le operazioni di pesatura.

Che sia meccanica o digitale la cosa più importante è che la bilancia sia adatta al tipo di spedizioni e all’uso che se ne fa.

Esistono, ad esempio, bilance da spedizioni programmabili che calcolano già i costi di spedizione una volta che siano determinati peso, dimensioni e destinazione. Spesso queste bilance vengono utilizzate negli uffici postali o nei centri logistici di spedizione di grandi operatori.

Alcune di queste bilance possono essere collegate direttamente ai programmi gestionali di spedizione e stampare etichette applicabili sui colli.

La capacità ( o portata )  è un parametro fondamentale per una bilancia da spedizioni: pesare colli molto grandi con bilance con una capacità ridotta, infatti, può portare a degli errori evidenti. Per questo è importante che sia la portata che l’ampiezza del piatto della bilancia siano adeguati.

Come scegliere ? Cinque bilance eccellenti per spedizioni e società e-commerce

Per gli e-commerce è vitale organizzare in maniera efficace ed efficiente le spedizioni. Questa tipologia di attività, dunque, deve dotarsi di adeguate bilance che possono essere di diverso tipo, a seconda della natura delle merci da spedire.

Se si spediscono solitamente dei colli di dimensioni ridotte come buste, piccoli pacchi o plichi sarà sufficiente dotarsi di una bilancia pesapacchi.

Le bilance pesapacchi possono avere portata molto diversa, si va dalle pesalettere con una precisione omologata di 1 grammo, alle pesapacchi per scatole e imballi con capacità fino a 300 chilogrammi.

E' consigliabile che queste bilance siano dotate di certificazione della taratura con sistema ISO 17025.

La bilancia pesapacchi Kern EOB-F, ad esempio, può essere utilizzata in diverse applicazioni, anche pesanti. È dotata di un indicatore con modulo radio integrato che comunica wireless con la piattaforma di pesatura in modo che l’operazione possa essere effettata anche a distanza.

bilancia per spedizioni wireless

Anche le bilance da pavimento sono strumenti molto utili per le spedizioni di colli più o meno grandi da un e-commerce che tratti diverse tipologie di beni e materiali. Si tratta di bilance dalle caratteristiche molto varie sia in termini di dimensioni che di precisione, di portata o di materiali.

Le bilance da pavimento sono spesso dotate di dispositivi per il collegamento con PC e altri device che consentono la registrazione e il monitoraggio delle spedizioni.

La bilancia da pavimento W200C, ad esempio, è dotata anche di funzione di conteggio e, grazie alla sua solida struttura in tubolare in acciaio verniciato con piano di pesatura in acciaio inox, è utilizzabile in molte diverse situazioni. Il sistema di pesatura “single point” con cella di carico in alluminio, inoltre, la rende particolarmente affidabile. Questa bilancia ha una precisione fino a 0,5 grammi e una capacità che arriva a 600 chilogrammi.

Proprio la funzione contapezzi è interessante per le bilance per spedizioni utilizzabili dagli e-commerce che vendano, ad esempio, serie di oggetti simili tra loro.

Nel caso di e-commerce che vendano e spediscano merci particolarmente ingombranti e pesanti stoccate in ampi magazzini, lo strumento più adatto è sicuramente il transpallet pesatore. Si tratta di una vera e propria bilancia per pallet mobile che può pesare grandi carichi di merce.

transpallet pesatore spedizioni

Ad esempio il transpallet pesatore più venduto da oltre un decennio è il TPWN09: si tratta di un transpallet robusto e preciso con una precisione dello 0,2% e una portata fino a 2000 chili con un prezzo tra i più competitivi sul mercato.

Nell’e-commerce è fondamentale contenere i costi delle spedizioni per massimizzare i profitti ma anche per spingere i clienti all’acquisto. Spesso, infatti, gli utenti abbandonano il carrello senza procedere al pagamento proprio nel momento in cui si trovano davanti al totale del costo con inclusa la spedizione. 

Proprio per questo motivo è fondamentale contenere le spese e, quindi, calcolare con il più alto grado di precisione possibile, il peso di ciò che si spedisce.

Posts correlati

Condividi questo contenuto