Le 5 migliori bilance a gancio

Pubblicato il: 31/08/2018 13:35:05
Bilance e Sistemi per Pesare

Bilance a gancio: cosa sono 

Una bilancia con gancio è, a tutti gli effetti, un dinamometro che misura la forza peso, cioè la massa per l’accelerazione di gravità, di un oggetto che vi viene agganciato, quindi senza doverlo confrontare in alcun modo con una massa di riferimento. Si tratta di uno strumento di misurazione diffuso già nei tempi antichi che, col tempo, si è evoluto per andare incontro alle più diverse esigenze di pesatura.

Tipicamente le bilance di questo tipo sono caratterizzate da un corpo centrale su cui si legge il peso, un gancio nella parte inferiore a cui si appende l’oggetto da pesare e un gancio o un anello superiore che permette loro di fissarsi a un supporto resistente, soprattutto nel caso dei dinamometri utilizzati per grossi carichi.

Mentre una bilancia a piattaforma o una bilancia da pavimento ad alta capacità possono occupare molto spazio, una bilancia sospesa può essere conservata in un spazio relativamente piccolo quando non è in uso. Un solido gancio di sicurezza assicura che il carico sia ancorato e aiuta a prevenire incidenti. Alcune bilance a gancio SINERGICA hanno un grillo oversize girevole che si blocca in posizione durante la pesatura. Il gancio può essere di tipo "aperto" ad uncino ( tipo usato per piccoli carichi ) o "chiuso" tipo CROSBY dal nome di chi produce i ganci.

Una delle funzionalità più utili che si trova su alcune versioni, è l'operazione di controllo remoto. Le bilance per gru possono essere utilizzate da lontano, consentendo agli utenti di pesare carichi molto pesanti e voluminosi a una distanza di sicurezza. Il telecomando consente un funzionamento sicuro e a mani libere.

Quanti tipi ne esistono ?

Le bilance a gancio possono essere elettroniche e meccaniche e avere portate molto diverse che vanno da 100 a 10.000 chili per i dinamometri da gru o carroponte. Una bilancia a gancio digitale usa il sistema delle celle di carico, componenti elettroniche impiegate per misurare una forza applicata ad un oggetto, per determinare il peso e trasferisce poi i risultati allo schermo su cui possono essere letti. I dinamometri digitali sono, solitamente, più precisi e offrono anche diverse opzioni aggiuntive tra cui la possibilità di scegliere tra diverse unità di misura oppure l’opportunità di funzionare anche come bilance contapezzi.

Le bilance a gancio digitali sono spesso provviste anche di tecnologie avanzate che permettono loro di comunicare con altri device grazie al bluetooth e trasmettere così i risultati delle pesature senza dover procedere alle annotazioni manuali, la maggior parte dei modelli è in grado di autocalibrarsi ed è dotata di dispositivi anti-vibrazione e anti-scuotimento che permettono allo strumento di essere efficiente anche in condizioni di scarsa stabilità.

le 5 migliori bilance a gancio professionali

Dove e come si usano 

L’estrema versatilità delle bilance a gancio le rende adatte per molteplici utilizzi che vanno da quello casalingo - amatoriale, per esempio per la pesatura delle valigie e biciclette a quello industriale per grossi carichi passando per il commercio all’ingrosso e al dettaglio. Oltre agli utilizzi quotidiani, dunque, possiamo annoverare diversi impieghi in vari settori industriali o commerciali, per esempio la pesatura dei mangimi negli allevamenti, l’uso negli uffici postali o nei reparti spedizione per determinare il peso di pacchi , sacchi ed imballaggi,

I dinamometri vengono usati, inoltre, in diversi passaggi del processo produttivo e perfino nella grande distribuzione per pesare e contare il numero di elementi che andranno poi sugli scaffali. Nella vendita al dettaglio vi sarà capitato di notare le cosiddette bilance sospese, tipiche della pescheria e della frutta e verdura. 

Si tratta di una bilancia da appendere, molto popolare nella vendita al dettaglio ed è progettata principalmente per adattarsi perfettamente al banco vendita. Il piatto di carico è progettato in modo tale che acqua, grassi, sale ecc. vengano a contatto con l'unità elettronica. Una soluzione igienica spesso dotata anche di uno schermo esposto verso i clienti per fare pubblicità ed esporre offerte speciali.

bilancia sospesa

Anche nella pesca quindi le bilance a gancio sono molto utilizzate, soprattutto durante le gare oppure nel commercio ittico. Che si tratti di aziende operanti nell' acquacoltura o agroittica ( pesci di allevamento ) di una pescheria o di un imbarcazione adibita alla pesca , per pesare il pesci è molto funzionale una bilancia a gancio. Un modello ideale per ambiti simili è la Bilancia a Gancio KERN HCN , in acciaio inox, con protezione anti polvere e spruzzo per ambienti con acqua e umidità costanti.

Utilizzare il dinamometro più adeguato e con le caratteristiche appropriate contribuisce a migliorare la produttività e a ridurre i tempi e i costi della lavorazione, della distribuzione o della spedizione.

Nell’industria pesante o nei magazzini di stoccaggio di merci di grandi dimensioni si utilizzano i dinamometri da gru o da carroponte che, con dimensioni notevolmente più grandi, garantiscono una resistenza e una portata notevolmente maggiori, fino alla tonnellata. Queste bilance, solitamente, hanno display molto più grandi che possono essere letti da lontano, ganci più resistenti e sistemi di controllo da remoto. I dinamometri sono solitamente progettati e realizzati per essere più resistenti e durevoli, ma è ugualmente importante tenere conto della loro capacità di carico per assicurarsi di compiere le operazioni di pesatura nella massima sicurezza ed è bene calibrarle frequentemente. Occorre, inoltre, fare particolarmente attenzione al supporto a cui il dinamometro è agganciato: deve essere abbastanza flessibile da permettere la rotazione del dispositivo ma anche assicurarne il blocco durante la pesatura inoltre il gancio non deve essere troppo grande per non danneggiare il corpo della bilancia stessa.

Come si usano

Come abbiamo appreso, dunque, una bilancia a gancio funziona in maniera differente rispetto alle altre bilance in cui l’oggetto o il materiale da pesare si pone su un piano o su una piattaforma. In questo caso, infatti, l’elemento da pesare, infatti, viene agganciato alla bilancia mentre la bilancia stessa può essere a sua volta appesa ad un macchinario, a un altro gancio o a un apparato di qualche tipo. Se c’è l’esigenza di misurare grandi pesi, il dinamometro può essere appeso anche a gru meccaniche che permetteranno di sollevare grossi carichi. Per pesare correttamente un oggetto con una bilancia a gancio occorre assicurarsi, prima di tutto, che abbia una maniglia o un elemento col quale poter essere appeso oppure, in caso contrario, imbragarlo con le dovute precauzioni e tenendo conto della tara che andiamo ad aggiungere. A questo punto basta appoggiare l’elemento su una superficie piana, attaccarlo al gancio e sollevarlo. Una volta che l’oggetto si sia stabilizzato si può leggere sulla bilancia il valore corrispondente al suo peso.  

Come è fatta una bilancia a gancio [VIDEO]

In questo video è possibile vedere le singole parti della bilancia, le funzioni e come è fatta. Il modello corrisponde al nostro dinamometro serie DHS idoneo a pesare fino a 300 kg.

Quale portata scegliere

Le bilance a gancio differiscono tra loro soprattutto per la portata che ne determina, dunque, l’ambito di utilizzo: si va da un ordine di grandezza dei 100 kg fino ad arrivare alla tonnnellata ( 1000 kg ). Le bilance a gancio, più piccole, sono oggi per lo più digitali, offrono un’ampia gamma di utilizzi possibili, sono più maneggevoli da usare, più facili da trasportare e di solito hanno prezzi più contenuti. Tali bilance sono utilizzate per le spedizioni, per la pesatura dei bagagli sia in casa che negli aeroporti, ma anche nel commercio alimentare, ad esempio dai macellai.

La loro portabilità le rende semplici da utilizzare anche in ambienti esterni, per esempio nell’industria agroalimentare o degli allevamenti e le loro ridotte dimensioni ne fanno uno strumento ideale per gli ambienti di lavoro che non godono di spazi particolarmente ampi. In questi casi è bene prevedere portate più ampie ( 500, 100 kg ? ) anche per avere opportuni margini di sicurezza. La bilancia infatti può essere sollecitata anche oltre la sua portata nominale ed avere una maggiore capacità può garantire più sicurezza e più durata.  

Le 5 Migliori bilance a gancio 

Nella classifica delle migliori 5 bilance a gancio abbiamo tenuto conto del rapporto prezzo / prestazioni, dell'affidabilità e della versatilità della strumentazione : 

  1. Una bilancia con gancio, economica e perfetta sia per un uso personale che professionale è la Bilancia OCSF che ha una capacità di carico fino a 300 kg e risulta compatta e precisa.
  2. Se, invece, si ha la necessità di pesare carichi più grandi, si può ricorrere al Dinamometro digitale WUNDER CS , multifunzione, con gancio girevole inferiore e telecomando, ha una portata fino a 1000 kg.
  3. Un modello particolarmente adatto per la pesatura in ambienti industriali e anche per le prove di trazione è la bilancia MCWN NINJA : digitale, professionale e con una lunghezza ridotta che rappresenta un indiscutibile vantaggio quando applicato ai sollevatori, ha una portata che va dai 300 ai 95000 chilogrammi.
  4. Le prove di trazione, infatti, sono un altro degli ambiti in cui i dinamometri vengono utilizzati: si tratta di test che si eseguono nell’industria per verificare la tenuta, la resistenza e il carico di rottura dei materiali o dei prodotti finiti quando sottoposti a forze di trazione o di compressione.
  5. Il dinamometro HFM KERN , invece, è un apparecchio professionale raccomandato per condizioni operative severe in produzione, controllo qualità o logistica. Si tratta di una bilancia da gru industriale che ha una portata fino a 10 tonnellate.

banner bilance a gancio

Una bilancia con gancio è un alleato fondamentale in certi settori, è importante scegliere quella giusta, considerando prima di tutto la portata, ma anche le altre caratteristiche che la rendono adatta all’ambiente in cui ci troviamo ad operare, la cosa fondamentale è che garantisca sicurezza e affidabilità, soprattutto nel caso in cui i carichi da pesare siano veramente ingenti.

Qui si possono trovare alcuni consigli per scegliere il dinamometro professionale più adatto alle proprie esigenze prendendo in considerazione tecnologia, portata, dimensioni e prezzi.

Posts correlati

Condividi questo contenuto